Franco Paolinelli – Ridare la vita ai Monti Sibillini

Con i Monti Sibillini è stato amore a prima vista. Ho camminato su tutte le vette cercando  di descriverli con le mie fotografie, concentrandomi sopratutto sulle bellezze naturali. Due anni fa , due tremende scosse di terremoto  una il 26 ottobre e l’altra il 30 ottobre, hanno portato la distruzione tra  i Monti Azzurri di leopardiana memoria.

Per molto tempo i Sibillini sono rimasti isolati, in quanto tutta la viabilità era seriamente  danneggiata. Dallo scorso mese di luglio, anche se a singhiozzo e con  molto più tempo si riesce a raggiungerli. Se torna l’amante della montagna, se torna il turismo responsabile, i Monti Sibillini possono tornare a vivere.

Franco Paolinelli incomincia ad occuparsi di fotografia nel 1968, a Roma dove si era trasferito per lavoro. Rientrato nella sua città, Ancona, ha iniziato ad appassionarsi alla fotografia naturalistica, approfondendo la sua ricerca principalmente nei Parchi e Riserve della Regione Marche. Pur avendo pubblicato su diverse riviste del settore, ha svolto questa attività da fotoamatore, mettendoci però l’impegno di un professionista.
https://afnimarche.weebly.com/galleria-di-franco-paolinelli.html