2° Biennale Arte Dolomiti “Rosengarten”: Il giardino delle rose 2018

Il 2018 è l’anno delle celebrazioni per il centenario della firma dell’Armistizio della Prima Guerra Mondiale; la Biennale non si esime quindi dal celebrarne il ricordo continuando così il suo interesse per le storie militari e politiche che hanno segnato le Dolomiti.


Il Rosengarten è il nome dato ad un massiccio o catena montuosa delle Dolomiti celebre per lo spettacolare fenomeno dell’enrosadira (alpenglow) per cui queste cime, come in verità molte altre nelle Dolomiti, assumono un colore rossastro, che passa gradatamente al viola, grazie alla particolare luce del sole che caratterizza l’alba e il tramonto.

Il suo nome evoca la leggenda del Re dei Nani Laurino che aveva coltivato un magnifico roseto proprio tra queste montagne. In un momento drammatico di questa leggenda, il re, credendo di essere stato tradito dal suo amato roseto, lo maledisse facendo sì che la sua bellezza non potesse mai più essere vista dagli occhi umani né di giorno né di notte. La maledizione aveva notoriamente trascurato le ore dell’alba e del crepuscolo ed è proprio in queste ore – magico momento di “fratellanza” tra notte e giorno – tempo epifania dell’alpenglow, in cui ancor oggi si può magicamente cogliere il colore del fiabesco roseto.

La metafora del roseto in montagna, con il suo essere qualcosa di meraviglioso e misterioso, ispira ed è alla base del tema della biennale di quest’anno.

1 GIUGNO // 16 SETTEMBRE 2018

Ex Caserma, Monte Rite, Cibiana di Cadore (BL), Italia
Polo Culturale, Taulà dei Boss, Cibiana di Cadore (BL), Italia

Giugno e Settembre
da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 13:00
da sabato a domenica dalle 10:00 alle 17:00
lunedì chiuso

Luglio e Agosto
da martedì a domenica dalle 10:00 alle 17:00
lunedì: chiuso

Per ulteriori informazioni e dettagli sul progetto e sugliartisti che vi partecipano visita il sito della Biennale Arte Dolomiti

Pubblicato il