Naturae’20

Vivere, Conoscere, Esplorare
dal 14 febbraio al 7 marzo 2020, a Montebelluna (TV), una rassegna di film, incontri e immagini ideata da Aku.

Inaugurata il 14 febbraio 2020, alle ore 17.30, presso il Vibram Workspace di Montebelluna, anche questa 4a edizione di Naturae vuole essere un’occasione speciale per riflettere sul tema del rapporto fra uomo e natura, prendendone in esame diversi aspetti. Dall’emozione avventurosa, al valore della conoscenza e della salvaguardia ambientale, alla vita e al lavoro. Aspetti diversi ma riconducibili tutti ad un comune denominatore, di grande importanza nel nostro tempo: il senso della rigenerazione che la natura da sempre offre all’uomo.

Naturae è un evento ideato e organizzato da Aku che, in questa edizione, si svolge con il sostegno e la collaborazione di Vibram. Nella rassegna è in corso la proiezione di 11 film corto e medio-metraggi, selezionati tra le migliori produzioni nazionali e internazionali (vedi programma). Spesso sono lavori di giovani registi o di case di produzione indipendenti che difficilmente raggiungeranno le grandi sale italiane. In programma non ci sono solo film, ma anche incontri con ospiti con cui dialogare e la mostra fotografica Iconemi, la memoria dei luoghi, a cura di Ruggero Alberti e Nicola Chiavarelli.

La mostra è visitabile presso la Biblioteca di Montebelluna, Largo Dieci Martiri, 1 negli orari di apertura della biblioteca www.bibliotecamontebelluna.it.

La memoria di un luogo, impressa nei nostri ricordi, è riconducibile a delle unità elementari che definiamo come iconemi. Gli iconemi sono i segni fondamentali del paesaggio, tutti quelli che a livello percettivo assumono un rilievo notevole per caratteri funzionali o simbolici e attraverso i quali costruiamo la nostra immagine di un luogo o di un paese. La mostra è concepita come un mosaico di 14 tessere che, tutte insieme, restituiscono immagine del luogo stesso, un’immagine che risulterà inevitabilmente diversa per chi sarà ritratto nelle foto e per l’osservatore esterno.

La mostra ritrae in questo modo l’area del Feltrino e di Primiero, due zone alpine contigue che, nonostante divise in passato da un confine di Stato, da sempre intrattengono rapporti e scambi molto stretti.

Ruggero Alberti, fotografo e alpinista, laureato in Scienze Forestali e Ambientali, nato e cresciuto ai piedi delle Pale di San Martino è riuscito unire la passione per la montagna con la fotografia. Più che fotografo, preferisce definirsi un uomo di montagna che vive la propria montagna e in quanto tale nutre un profondo rispetto per essa.

Nicola Chiavarelli, architetto vive e lavora in Primiero. Specializzato in bioecologia e bioedilizia coltiva la passione dell’etnografia e del paesaggio alpino, con diverse opere pubblicate, progetta con ArteSella ed ha tracciato per la Provincia Autonoma di Trento la prima Legge nazionale per le Case sugli Alberi. Docente sulle tecniche di ristrutturazione sostenibile nell’ alta formazione professionale e per i maestri artigiani.

In omaggio una foto-iconema
Una selezione di immagini della mostra Iconemi, la memoria dei luoghi  sarà esposta presso i punti vendita Aku Factory Store (via Schiavonesca Priula, 65) e Vibram Workspace (Corso Mazzini, 101) a Montebelluna.
Chi acquista una calzatura Aku o Vibram, presso i rispettivi negozi, avrà in omaggio una stampa in formato A3 di una delle foto, a scelta, della mostra.

Pubblicato il